Benvenuti a Castelnuovo

Capoluogo e cuore della verde Garfagnana, terra di natura, storia, arte ed eccellente cucina. La Pro Loco di Castelnuovo vi accoglie alla scoperta della Garfagnana

Convegno di studi storici

XII Convegno di studi storici - settembre 2015

XII Convegno di studi storici – settembre 2015

Dal 1992 la Pro Loco di Castelnuovo di Garfagnana, in collaborazione con la Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi, il Centro per la Documentazione Storica del territorio della Garfagnana, Comune di Castelnuovo di Garfagnana e Unione Comuni Garfagnana (ex Comunità Montana della Garfagnana) promuove a cadenza biennale un convegno di studi storici sulla Garfagnana: giornate di studio nelle quali sono offerti importanti contributi alla conoscenza e riscoperta del passato della nostra terra soprattutto alla luce delle nuove e determinanti scoperte che anche la ricerca archeologica ha potuto e può offrire.

Nel settembre 1992 il 1° convegno affrontò tematiche generali, proprio per avvicinare studiosi e appassionati ma anche per stimolare l’attenzione verso il grande patrimonio artistico della Garfagnana. Il 2°, nel settembre 1995, ha inaugurato invece le tematiche specifiche che sono state trascritte ne “La Garfagnana dai Longobardi alla fine della marca Canossana (secc. VI-XII)”, nel 1997 invece è stato pubblicato “La Garfagnana dall’epoca comunale all’avvento degli Estensi” contenente gli atti del 3° convegno, e nel settembre 1999 il 4° incontro fu “La Garfagnana dall’avvento degli Estensi alla devoluzione di Ferrara” (1430-1598), quindi “La Garfagnana da Modena Capitale (1598) all’arrivo di Napoleone (1796)” nel settembre 2001 e nel settembre 2003 “La Garfagnana dall’arrivo di Napoleone (1796) all’Unità d’Italia (1861)”, concludendo in tal modo una fase di rilettura delle nostre memorie storiche.
Nel 2005 si è tentato di dare inizio ad un nuovo percorso tematico con lo scopo di approfondire particolari aspetti della cronologia storica della Garfagnana; così nel 7° convegno fu proposto il tema: “Viabilità, traffici, commercio, mercati e fiere in Garfagnana dall’Antichità all’Unità d’Italia” trattante lo studio della viabilità attraverso i tempi e i suoi riflessi sulla vita economica e sociale della Garfagnana; l’8°, nel 2007, ha affrontato il tema “Religione e religiosità in Garfagnana, dai culti pagani al passaggio alla Diocesi di Massa (1821)” un tema fino ad oggi poco indagato con particolare riferimento a luoghi di culto, storia e patrimonio ecclesiastico, cultura e tradizioni popolari, e il 9° incontro (2009) ha suscitato grande interesse per la tematica “Architettura militare e governo in Garfagnana: dai primi incastellamenti all’Unità d’Italia” nel quale terre murate, castelli, fortificazioni, podestà, vicari e governatori nonché statuti delle Comunità di Garfagnana sono stati ampiamente e brillantemente indagati.
Il decennale (2011), dal titolo “La Garfagnana dal Risorgimento ai primi anni del Novecento” è stato incentrato su tematiche legate dell’Unità italiana: quindi patrioti e fatti d’arme, politica, amministrazione, demografia, emigrazione, sviluppo economico e sociale, pubblica istruzione e viabilità. Nel 2013 si è tenuto l’undicesimo convegno dedicato al tema: “La Garfagnana storia, cultura, arte II – Nuove ricerche, approfondimenti e riflessioni dopo un ventennio di studi su una regione storica italiana”.
Il 12° convegno (2015) ha affrontato il tema “Società, cultura materiale e sviluppo del territorio in Garfagnana” e il 13°, del 2017, è stato incentrato sul tema “La Garfagnana, relazioni e conflitti nei secoli con gli Stati e i territori confinanti”. Infine il tema proposto per il convegno 2019 è “La civiltà contadina in Garfagnana attraverso i secoli”. Un argomento che riunisce la tradizione, la cultura e le radici del nostro territorio.

Vari sono gli studiosi, come sempre, dell’area emiliana, apuana e lucchese, che hanno dato adesione, contribuendo in tal modo, ancora una volta, ad elevare l’incontro per la qualità dei contributi scientifici anche alla luce delle più recenti ricerche archivistiche e materiali. È superfluo sottolineare la grande valenza culturale e promozionale dell’iniziativa e la qualità degli studi offerti per la partecipazione dei più importanti studiosi a livello nazionale e il richiamo per appassionati nella Valle, ma merita notare come la profonda conoscenza e studio delle proprie origini, delle proprie comunità, dell’arte e della tradizione siano indispensabili per una programmazione e promozione dell’immagine e di un rilancio.

A seguito di ogni incontro, i contributi scientifici, come da tradizione, vengono poi riuniti in un volume ottenendo così una continuità di dibattito e di interesse storico; i volumi sono in vendita presso il nostro ufficio Pro Loco.

Comunicato 14° Convegno di studi storici (settembre 2019)


Per info e prezzi sulle pubblicazioni visitate la sezione editoria